martedì 29 settembre 2015

Inverno 2016 tutte a tacco basso

Gli stilisti infatti parlano chiaro: il tacco si fa più basso (molto, ma molto più basso). Altezza massima? 5 cm. Sì, esatto, stiamo parlando del famoso tacco da zia che alcuni detestano e che altri amano alla follia.  

Comodo e perfetto per stare in giro tutto il giorno fino a tarda sera senza dover versare lacrime amare, questo tacco slancia comunque la figura, donandovi un tocco di femminilità.
Soprattutto nera, questa décolleté tipica degli anni Cinquanta è stata reinventata e interpretata da molti stilisti. Chi ha optato per la vernice, chi ha deciso di osare con i cinturini fetish e chi invece l’ha resa un po’ punk accessoriandola con delle mini borchie: una ventata di freschezza per un accessorio un po’ outdated.

Comodità a parte, questa calzatura è estremamente versatile: perfetta con le gonne, i long dress, i pantaloni o il tailleur da ufficio. Scollata sul davanti, è perfetta per un aperitivo chic o per una cena romantica con il vostro lui.
C’è chi la ama e chi la odia, ma una cosa è certa: il prossimo inverno vedrà lei come vera protagonista. Che vi piaccia o no, la décolleté dal tacco basso non ha ancora intenzione di abbandonarci.
BY

Nessun commento:

Posta un commento