giovedì 5 novembre 2015

ATELIER VERSACE dalle sfilate dell’alta moda di Parigi

ATELIER VERSACE Donatella Versace riduce il tessuto al minimo, così taglia, allunga e mette in bella vista parecchi lembi di pelle, quelli giusti per far capitolare chiunque guardi, rendendo così omaggio alla vera essenza della haute couture. Non solo sogno ed esagerazione ma anche voglia di modernità. Capi pensati per essere indossati. Accanto ad abiti bustier trovano spazio ampi vestiti con gonne esageratamente voluminose, pantaloni slim alla caviglia, pellicce e cappotti over. Ma anche corsetti trattenuti da catene in metallo, cascate di cristalli per gli abiti da sera, drappeggi e spacchi vertiginosi. Completa l’opera la voglia di sperimentare. Tocco glam: i guanti di pelle con le frange. fonte oggi.it/moda/

Nessun commento:

Posta un commento