mercoledì 15 maggio 2013

La scelta, una rinuncia.

Devo andare via di qua. Via prima che arrivino loro, quelli che si sono cibati dei miei tesori.
Se non lo faccio ora sarà stato tutto inutile, tutto futile non posso indugiare ancora prima che arrivi domani. Prendo una via, questa via, io sò dove mi porterà!
E non m'importa, solo ti chiedo stringiti forte a me, stringi le tue mani alle mie.


Voleremo in alto fin lassù e niuno ci fermerà, nulla d'ostacolo ci farà. Fino in fondo alle mie notti c’è sempre l’alba di un nuovo giorno di un nuovo domani. Ti difendo dalla vita, dai dolori, le tristezze senza pietà. Ingoio tutto quello il tuo male vorrà, squarcerò ogni demone con le mie mani. Mai nessuno mi fermerà, sia in questo mondo che nell'aldilà. Mille cuori e mille spiriti non mi potranno fermare, tutti fuori a sgomentarsi per la forza del mio cuore.

Voglio cibarmi di mille sensazioni e di tanta beltà. Voleremo così forte, cosi in alto che perfino i colori dell'universo muteranno…
Addento ogni cosa che la vita mi darà. Ma non chiedetemi di lasciare questo dono.
Io non scelgo, quello che è mio, no...non baratto ciò che m'appartiene.

Una scelta vuol dire rinuncia, una rinuncia vuol dire resto qui! E io non lascio nulla oggi per un forse domani.
Ho mille motivi, mille ragioni, per restare. In fondo alle mie notti, solo l’alba di domani accanto a te!

4 commenti:

  1. Corri , corri ragazzo corri..verso il sole, con fatica, con sudore ..ma soprattutto con tanto amore...!
    Ciao Vitino mio...

    RispondiElimina
  2. L'alba di una nuova vita, di un nuovo capitolo dell'esistenza.

    RispondiElimina
  3. non riusciremo mai a fuggire dalla realtá, solo la fantasia ci puó aiutare, é poca cosa ma ci dobbiamo accontentare Vito ...un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi...ricambio l'abbraccio Ale...può darsi.

      Elimina