venerdì 15 maggio 2015

Trovare reti WiFi aperte con WifiMapper

OpenSignal è un servizio che, utilizzando le informazioni provenienti dall'omonima applicazione, installata dai suoi utenti, consente di generare una mappa della copertura di rete dei vari operatori di telefonia mobile. 

I dati, basandosi sulle informazioni ottenute in crowdsourcing ossia esclusivamente grazie alla collaborazione volontaria degli utenti, possono non essere così completi ed attendibili ma consentono comunque di avere un'idea di quale sia la copertura 2G/3G/4G di ciascun operatore (vedere anche Cosa significano le icone GPRS, E, 3G, H, H+, LTE sugli smartphone).

Per contribuire al miglioramento delle mappe di copertura di OpenSignal, basta installare l'app per Android od Apple iOS ed attivare la geolocalizzazione: Collegarsi a Internet ovunque in viaggio in Italia e all'estero.
OpenSignal adesso mappa anche le reti WiFiCon il preciso obiettivo di aiutare gli utenti a trovare reti WiFi gratuite e liberamente utilizzabili mentre, ad esempio, si è in viaggio per lavoro o per svago, OpenSignal ha appena presentato la nuova appWifiMapper.

Già adesso, OpenSignal dichiara che la sua app già poggia su un ricco database che offre informazioni sulla posizione di oltre 500 milioni di reti wireless in tutto il mondo.
Così come per l'"app sorella", anche WifiMapper si baserà però sui contributi provenienti dai terminali degli utenti. Usando lo stesso approccio "crowdsourced" di OpenSignal, infatti, l'azienda londinese potrà arricchire il suo database aggiungendo le informazioni sui nuovi hotspot WiFi ed eliminando quelle obsolete. 

Al momento WifiMapper è disponibile solo nella versione per dispositivi Apple iOS (vedere questa pagina) ma a breve dovrebbe essere pubblicata su Google Play anche la versione per i possessori di device a cuore Android. Per essere avvisati per tempo, è sufficiente digitare il proprio indirizzo email a questo indirizzo.

Nell'articolo Come trovare reti WiFi gratuite o non protette abbiamo presentato alcuni suggerimenti per collegarsi ad Internet in modalità wireless quando si è lontano dall'ufficio o da casa. Fonte www.ilsoftware.it

Nessun commento:

Posta un commento