giovedì 17 gennaio 2013

Distratta



Distratta,
ho perso il mio viso nello specchio della stanza
In ogni riflesso una promessa
In ogni sguardo languido momenti vaghi
che si consumano nella notte...

Ho la follia di[...]

mutare gli amori non vissuti in stelle
Conosco con esattezza la localizzazione di ciascuna

Collezionista di sogni
Ho creato una mia constellazione

Irraggiungibile!

Alcuni svaniti
senza il tempo della percezione

Ogni  giorno una luce nuova
Pezzi della notte, caduti sul pavimento

Si comprende che le ferite guariscono
E si continua passo passo con fermezza.

Il dolore non inquieta,

Soddisfa.

Poesie Ro Primo
Traduttore Rodolfo Buccico

6 commenti:

  1. Masochisticamente intrigante! Avvolgentte come solo il sapore del dolore sa essere...un battito d'ali che eleva il nostro eterico nelle sfere più alte.
    Ro...sempre più interessante diventa per me leggerti.
    Vita lunga e prospera!

    RispondiElimina
  2. "Masochismo intrigante"..quello che tutti abbiamo provato nella vita..e non si dimentica....Concordo Vito!!.....Sei strabiliante RO ..riesci a far rivivere ricordi nascosti con la tua fantastica poesia

    RispondiElimina
  3. ...le ferite prima o poi guariscono e si depositano nella banca dei ricordi, per rivivere come sogni fra le stelle della tua irraggiungibile costellazione, dove il dolore diventa sorriso...poesia intrisa di belle figure...un sincero abbraccio dolce Ro...

    RispondiElimina
  4. Sempre intrigante e sensuale...
    Espero una tua iscription a mio blog http://rockmusicspace.blogspot.it/
    ..
    Puedes darme un pequeno regalo querida, que tu pensas?...
    Besitos italianos...

    RispondiElimina