venerdì 16 agosto 2013

Non so come sarà

Sogno sbiadito
Non so come sarà.
Forse una cometa fugace e splendente
illuminerà il futuro di un azzurro vivo
e noi saremo avvolti dalla luce,
pronti a seguire un nuovo giorno.
Non so se poi sarà così.
Ma voglio crederci con tutti i miei di si.
L’energia infinita della vita
sarà più forte e sincera,
un brivido scorre nella mia schiena come gocce
di ghiaccio che cola inespressivo in 
una certezza nata come un respiro soltanto ieri.
In altro modo non potrebbe mai andare.
Avremo ancora paesaggi da sognare
e lunghe notti per colorare i miei sogni
che avranno sfumature delicate
offuscate nel riflesso della realtà.

2 commenti: