giovedì 24 gennaio 2013

Anima


Sinfonie di note interrotte...
immagini confuse...
perle e conchiglie
disperse nelle acque.
Canti di naviganti
si perdono nelle notti
e confondono le anime
che bramano e desiano
una nuova alba.
Mille occhi
come memorie sepolte
ritrovano la via
e catturano una luce.
Immensa e ammaliante
imprigiona ogni bellezza
che sia del cuore
eterna gioia
o placato dolore.
Rosaria Magnisi

6 commenti:

  1. Come sempre note fluide che toccano io nostri cuori!
    brava Rosaria!

    RispondiElimina
  2. questa poesia mi da un senso di pace e bellezza ...brava Rosaria...splendida nel tuo scrivere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Alessandra!! Sono felice di trasmetterti l'armonia dell'universo....!!! Grazieeee

      Elimina
  3. Descrizione perfettamente "confusa", esattamente come si stesse narrando la vita che si ha dentro un sogno...immagini sbiadite, visi poco definiti, panorami aleatori...insomma cosi è la vita dentro un sogno!
    Rosaria, sei una fonte inesauribile di passione, amore e fantasia! Grazie di vero cuore!
    Vita lunga e prospera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro Legolas grazie!! L'anima è il nostro essere che ci trasporta verso orizzonti sconfinati fatti di perle e dolori...nella perenne ricerca....ci perdiamo in un sogno e solo allora comprendiamo che il nuovo giorno è preludio della nostra dimensione...
      Grazie ancora a te per apprezzarmi....
      Buona vita

      Elimina