lunedì 28 gennaio 2013

Caro Peter ti scrivo....




Caro Peter ti scrivo,
per distrarmi un po', avrebbe detto Lucio Dalla, ma io lo faccio per molti motivi.
Primo fra tutti il ringraziarti dei due biglietti che mi hai fatto avere per il tuo nuovo tour, una rivisitazione del tuo antico "So", datato1987 per celebrare il venticinquesimo anniversario di questo lavoro multiplatinato, e con la caratteristica di avere la stessa formazione di un tempo. Il tuo straordianrio bassista Tony Levin sarà al tuo fianco come sempre ( l'unico bassista al mondo che riesce a vendere dischi per il suo strumento), e così David Rhodes, David Sancious e Manu Catche.
Io mi ricordo caro Arcangelo il tuo primo tour di "So". Non facevo nulla, portavo solo fogli e oggetti vari, ma la tua presenza bastava a riempire il mondo. Non si poteva non guardarti, eri bello come il sole, i tuoi occhi viola sprizzavano malinconia e poesia come non mai...era impensabile non innamorarsi. Ero estasiata nel sentirti [...]
parlare con quella voce pacata e lenta, senza un attimo di isteria o  frasi smozzicate. Il tuo era un perfetto inglese, da alta borghesia e si sentiva, ma non mi importava, ti esaminavo palmo a palmo, non avevi ancora avuto le tue crisi amorose che ti hanno portato ad esaurimenti nervosi gravi, non avevi rimorsi (quelli son venuti dopo...) per aver lasciato tua moglie, le tue figlie, le tue adoratrici e anche cantanti del mondo dello star-system (vedi Sinead O'Connor) che hanno tentato di togliersi la vita per te.
Mi hai mandato questi due biglietti, un po' spiazzati invero, ti vedrò solo di lato o abbiamo speranza di toccarti da vicino, visto che arriverò con un amica in carrozzella? Ci sono dovuti i primi posti o sbaglio, mio caro Peter? Ma non preoccuparti, ci accontenteremo ugualmente....anzi....
Mi voglio complimentare come sempre per la tua modestia di grande genio della musica e la tua propensione al silenzio per la vita privata. Ricordo un tuo commento sul coraggio di essere ad una
certa età una rock star. Le tue parole mi risuonano in testa." Non è coraggioso chi si tinge i capelli per essere più giovane on stage, ma chi si risposa due volte e ha bambini piccoli"
E tu l'haio fatto. Dicesti, mai più nozze, l'esaurimento era stato catastrofico, il tuo fisico era cambiato totalmente. Io ti riconobbi al primo impatto, solo dalla voce.
Ma quando rividi i tuoi occhi, non erano cambiati, solo un po' più tristi.
Ma ti ho visto ancora una volta dove tutto era accomodato. Una moglie garbata, che hai incontrato come una visione mentre suonava il pianoforte, figurina filiforme dai capelli rossi che ti ha dato due piccoli figli maschi che ti hanno riportato la gioia di vivere e accantonato un pochino la tua pigrizia, andando persino a sciare con loro e rompendoti una gamba!
Per loro hai lasciato la tua amata acqua, fonte delle tue ispirazioni musicali. Quanto sa dare e fare l'amore!
No, mio caro ..non andrò a vedere Bruce Springsteen quest'anno. Ci siamo presi un periodo di riflessione. Le operazioni mediatiche imposte dal manegement, non mi piacciono. Non accetto prevaricazioni sulle piazze da visitare e tantomeno l'esclusione di Genova.
Ma questa è un 'altra storia, mio caro.
Non sei abituato alla confusione delle pressioni mediatiche, ne hai avute troppe, ma trattate con una certa classe e distacco. Buttarvisi dentro, mi sembra poco decoroso.
L'unico volo che ti ho visto fare è stato quello di schiena gettandoti tra la folla del tuo tour POV nel 1990 .Un'espolsione di follia che ci fece restare tutti ad occhi aperti. (Ripetuta da Bruce nel tour 2012 in America!)
A ben rivedeci adorabile uomo, e magnifico compositore ..lascio ai tuoi sostenitori la delizia di ascoltare un tuo pezzo!

 ...E ancora , grazie di tutto e per tutto...

11 commenti:

  1. mi hai incuriosito NELLA nel tuo articolo, l'ho letto in un fiato...scusa la mia ignoranza..ma io non lo conoscevo questo bell'Uomo, bella voce, bella canzone, grazie amica mia

    RispondiElimina
  2. Lo devi conoscere, è uno dei più grandi artisti viventi del panorama musicale.
    Gala ha tolto una foto prima del suo dramma psicologico, ma era bellissimo , puoi vederlo dal video , io credo.
    Grande compositore di musiche da film,(Passion, Birdy, Ovo, etc etc..), fondatore dei Genesis e forse ricorderai la sua canzone "Shock the monkey",le sue campagne contro il razzismo(Biko), contro lo scempio della natura...
    Un grande adorabile genio...
    Fidati!
    Un bacionissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo il tuo articolo cara Nella!!!! Hai dato luce a un grandissimo artista con dolcezza e determinazione,come se lui fosse nel tuo cuore da tempo!Sei grande...un abbraccio

      Elimina
  3. Ma lui è nel mio cuore da tanto tanto tempo , cara Rosaria mia...
    Ho visto e vissuto le trasformazioni di questo genio, le sue storie e i suoi dolori e ora la sua gioia e ne sono profondamente felice!
    Un bacio cara amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so cara Nella!!:) Lo adoro questo uomo!!!
      Grazie e un grosso bacio carissima amica mia!:)

      Elimina
  4. La mia cara...nella...! Quando scrivi, lo fai con tanta passionalità e tanta anima che avendo la fortuna di conoscerti di sapere la tua voce e la tua attitudine vulcanica e verace mi sento davvero di alzare lo sguardo al cielo e ringraziare il buon Dio di avermi posto sul mio sentiero angusto una amica cara come te! Possa avere una vita lunga e prospera amica cara!

    RispondiElimina
  5. LEGOLAS amico mio adorato...grazie , grazie infinite...
    In effetti è vero..difficilmente faccio una cosa senza passione..ma a volte capita pure..dipende dalla luna, dal sole , dalle nuvole, dalla mia metereopatia...
    Ringrazio io te di essere apparso sul mio sentiero..Angioletto onnipresente!
    Baciottone!

    RispondiElimina
  6. Caramella mia come mi hai incuriosita!! Conoscevo questo cantante...ma pochino. Qurllo che mi ha incuriosito è stata la sua singolare storia, che spero tu vorrai raccontarci, anche perchè non potrò andare al concerto senza neanche conoscere qualcosa di lui....mi si capirebbe subito quanto sono ignorante in merito!! Aiutamiiiii! Spero a presto.

    RispondiElimina
  7. ..ciao Nella, dea che sa infondere la musica a tutti i livelli per averla e viverla direttamente con i grandi artisti...P.Gabriel, se non vado errando e se è quello che penso io, a miei tempi era il cantante batterista dei Genesis?..perché 30 anni fa me lo sono assorbito per amore di una sua fan...e ricordo una canzone lenta fatta su misura per la mia passione disperata, che poi usai come accompagnamento per una mia poesia...cara Nella tu sei un dolce vento e allo stesso tempo un tornado che trasporta indietro nel tempo: un vento divino!...un abbraccio...ps: se un giorno ti capitasse di avere un biglietto per andare ad ascoltare i Pink, o i Quenn, bè, penso che dopo potrei darti tutto il mio sangue, perché è del gruppo universale...

    RispondiElimina
  8. GALADRIEL..tu sai che ogni promessa è debito...
    Quindi ti parlerò di tutti i gossip più sconosciuti di Peter, don't worry...
    Anche perchè presentandotelo, vorrei che tu lo riconoscessi, no?
    Bacissimo...suoerissimo...

    RispondiElimina
  9. SERGINO..sulle note di Gabriel un amore? Raffinato come sempre, bravissimo, approvo!
    Dunque Gabriel ha fondato i Genesis, ma la sua genialità non andava pari passo , ad un certo punto con tutti gli altri, e venne prima come batterista Phil Collins che rilevò in seguito tutto il gruppo.
    Gabriel suonò uin po' la chitarra , le tastiere, il piffero, ma l'importante è la composizione del tutto e la regia computerizzata per unire la timbrica che è una delle sua principali caratteristiche.Geniale.
    Quando intendi Pink , caro Sergio, intendi i Pink Floyd spero , no Pink la cantante , vero?
    I Queen senza Mercury, purtroppo sono finiti...
    Ma vediamo quello che si puòf are...
    Abbraccio stretto stretto!

    RispondiElimina