venerdì 8 febbraio 2013

Altra generazione!

Dal libro "Io, informatore medico scientifico" di Romolo Benedetti .......
Mi rassegnai così a continuare l’unico lavoro che avevo trovato, il cameriere nonostante la mia laurea. Non che fosse un disonore, intendiamoci, perché chi ha voglia di lavorare non rimarrà mai disoccupato, ma dopo venti anni di studio un lavoro più attinente alla mia laurea in chimica l’avrei preferito.

Comunque anche questo onorevole mestiere lo svolgevo tranquillamente e in modo onesto e mi dava anche delle soddisfazioni. Già, ma perché proprio il cameriere? In fin dei conti era un mestiere abbastanza stancante, sempre in piedi dalla mattina alla sera,si aveva a che fare con i clienti i quali avevano sempre ragione e bisognava dire sempre sì.

 Questo lavoro avevo iniziato a farlo già dodici anni prima durante le vacanze estive al termine degli anni scolastici.[...]
Abitando in un posto di mare era facile trovare un lavoretto presso gli stabilimenti balneari come cameriere, barista, aiuto bagnino, così quando la maggior parte dei miei amici se ne andavano alla spiaggia a prendere il sole e a tuffarsi in acqua, altri compreso me si tuffavano tra i fritti di pesce, insalate, patatine fritte oppure ad aprire sedie a sdraio e ombrelloni e questo lavoro estivo mi ha permesso di imparare un mestiere che poi si è rivelato utilissimo.

Un aneddoto, a fare l’aiuto cameriere con me c’era un ragazzetto diciassettenne simpaticissimo molto amato da tutta la clientela dello stabilimento balneare poichè non riusciva ad essere serio, non apriva bocca se non per dire una battuta e faceva ridere tutta la spiaggia, forse ridevano anche i pesci. Ebbene questo ragazzetto con il passare del tempo non si è smentito ed ora è diventato uno showman di successo, è Stefano Masciarelli, chi è più matto di lui è truccato!......

9 commenti:

  1. davvero interessantissimo questo articolo di strada ne ha fatta il Msciarelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, cara Simona, era veramente spassoso anche da ragazzetto, non puoi immaginare quante ne abbia combinate in spiaggia....

      Elimina
  2. Incredibile...a volte sembra quasi una chimera conoscere personaggi detti VIP ...poi se li conosci ancor prima che lo diventino lo sembra di più.
    A' Romole' te ringrazio pa' storia che ci hai regalato. Te rispetto immensememte. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Legolas, sempre gentilissimo. Sono contento per Stefano, se lo è meritato il successo che ha avuto e che ha.

      Elimina
  3. Romolo ..'sto ragazzetto è diventato un ragazzone , tra un fritto di pesce e l'altro..è cresciuto alla grande!!!
    Sempre simpatico e piacevole , il nostro Romolo intendo...
    Una serena serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nella, tra un fritto e l'altro ne combinava di tutti i colori, ma è stato uno spasso trascorrere due intere estate con lui, non mi sono affatto annoiato.

      Elimina
    2. Non lo dubito affatto caro Romolo....smack!

      Elimina
  4. Un ricordo splendido Romolo, complimenti

    RispondiElimina
  5. Grazie Silvia, sei gentilissima oltre che simpatica.

    RispondiElimina