venerdì 5 aprile 2013

" Dieta "

   

“ Lei si deve mettere a dieta, deve perdere diversi chili”. Questo è il continuo ritornello che mi sento ripetere ogniqualvolta vado ad una visita di controllo. In effetti per uno come me, diabetico e trapiantato di fegato da cinque anni, avere un fisico non dico da atleta, ma quantomeno nei limiti della norma, dovrebbe essere più che d’obbligo, invece da qualche tempo ho allacciato un rapporto stretto d’amicizia con le classiche “maniglie dell’amore”.                                                                                                                                         Il mese scorso, durante l’ultimo controllo, stanco di sentirmi ripetere la solita frase, mi sono permesso simpaticamente di fare delle considerazioni con il mio medico:<< Caro Dottor …… dire di stare a dieta è la cosa più facile di questo mondo, ma non vedo come sia possibile. A Gennaio abbiamo ancora i residui dei panettoni, torroni e frutta secca; a Febbraio il Carnevale ci propone le frappe e castagnole; San Giuseppe a Marzo ci regale i famosi bignè alla crema, fritti e al forno; tra marzo e Aprile la  Pasqua ci mette in tavola le uova di cioccolato e le colombe pasquali; il 1° maggio il barbecue è d’obbligo, con castrato e braciolette di maiale; non dimentichiamo poi i vari compleanni  di amici e parenti che sarebbe un  vero peccato offenderli senza assaggiare una fetta di torta; tutti i sabati si va a ballare, chi porta un dolce chi pasticcini vari; ad agosto si va in vacanza, un po’ di libertà gastronomica non me la può togliere; a questo punto Natale arriva in un attimo e ……>> Secondo voi che cosa mi ha risposto il Medico???!!??!!!

15 commenti:

  1. Ahahaha Romolo , mi metti in imbarazzo con la risposta del medico...
    Fosse stato mio padre , ti avrebbe suggerito di continuare a fare quello che hai sempre fatto , ma diminuire un po' le dosi...ma i dottori d'oggi ..mi sorprendono sempre con le loro strane risposte...!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, sono sulla stessa lunghezza d'onda di tuo padre: dieta "pesata" però alle eccezioni non sono insensibile. un abbraccio anche a te.

      Elimina
  2. Ahahah ha risposto che hai ragione cavolo! Fare la dieta è impossibile, concordo pienamente xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari!!!! oltre che medico è anche uno sportivo convinto,non transige.

      Elimina
  3. Il medico ti avrà risposto che si deve mangiare per vivere non vivere per mangiare!!!ahahah come l'hai messa giu te ...sembra "la grande abbuffata"ahahah ...Evviva la pappa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Kattia, sono a dieta dal lunedì alla domenica......purtroppo sono i giorni infrasettimanali che mi fregano!!!!!! :-) :-)

      Elimina
  4. il medico ha ragione..anche se moltissimi sono ignaranti in materia! Alimentarsi bene é indispensabile x la nostra salute Romolo..significa amarsi..Comprendo che il rigore assoluto é deleterio x la psiche..ma i bagordi si pagano amaramente!! Ho visto decimare gli amici di mio marito pasciuttoni e ben gagliardi....ergo," mi sembri una persona intelligente " dieta non significa regime assoluto.. ma abbinare il palato sia all'utile che al dilettevole..io mi son fatta un mazzo x convincere il marito..e quasi ci sono riuscita..ma che fatica e che lavoro cercare di stimolare le sue papille gustative con cibi sani, leggeri e nel contempo molto appettitosi!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Certo che i bagordi si pagano!!!! ma uno come me, ASTEMIO, che ha dovuto subire un trapianto di fegato per una cirrosi epatica, potrebbe pensare giustamente:"devo mangiare tutta la vita da ammalato per paura di ammalarmi?" e poi mi ammalo lo stesso!!! Comunque la dieta la rispetto....anche se ogni tanto ci scappa uno sgarro....!!un abbraccio

    RispondiElimina
  6. uhmmm hai ragione..io predico bene e razzolo male..in due giorni mi sonfatta una'latra steccaccia di cioccolato..e fumo..

    RispondiElimina
  7. Il termine dieta ci spaventa a morte, ma in realtà significa solo che dovremmo pensare a mangiare un po' più sano rispetto a ciò che facciamo di solito. Coraggio Romolo solo porzioni più piccole e un pochino d'attenzione. e, come dicevano i latini: semel in anno licet insanire....

    RispondiElimina
  8. ma io sono molto attento alla dieta, faccio quella a zona: l'antipasto lo mangio in cucina, il primo in salotto e il dolce in camera da letto...... :-)

    RispondiElimina
  9. Ahahaha!!! Romolo ho capito tu non sei per le diete..solo per mangiare!!!! Cmq..un consiglio te lo do.......bevi molto thè ...preparalo così. circa 5 bustine di thè per un litro e mezzo d'acqua ....tienile 8 minuti in infusione....poi taglia tutta la frutta di stagione ......sarebbe meglio mandarini, arance, banane e albicocche...e mettile in una brocca insieme al litro e mezzo di thè.
    Bevilo a digiuno la mattina e poi manga una mela.....bevilo durante tutta l'arco della giornata..vedrai avrai subito un grande beneficio....evita per qualche giorno se puoi il pane...
    Prova e dimmi come è andata!!!! Ciaooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai.... non sono poi così mangione!!!! Cmq seguirò il tuo consiglio.....ma per quanti giorni questo bibitone di thè? Grazie.

      Elimina
    2. Ironizzavo.....!!!! Guarda che è buono......!!! Provare per credere....!!! Dovresti berlo per una settimana.....Prego ++ buona giornata

      Elimina